PROBLEMI E SOLUZIONI: I RACCORDI DELLE RAMPE

L'abbattimento delle barriere architettoniche è un passo indispensabile per sviluppare l'accessibilità. 

Spesso, però, rileviamo come la realizzazione di scivoli e rampe per l'accesso alla sede stradale sia vanificata da una asfaltatura che non raccorda il manto di asfalto con le rampe stesse, lasciando uno scalino di diversi centimetri e vanificando di fatto lo sforzo di tecnici e progettisti nell'abbattimento delle barriere.

Abituati a cercare soluzioni ai problemi che rileviamo, abbiamo deciso di proporre a tutti i Comuni di inserire una semplice voce nel capitolato che regola l'appalto di asfaltura: tale voce obbliga l'impresa che asfalta a raccordare le rampe e gli scivoli pedonali in accesso alla sede stradale eliminando di fatto qualsiasi scalino presente. 

I Comuni che accetteranno di inserire questo obbligo nei propri capitolati di appalto saranno inseriti nel R.A.RE. (Registro rAmpe RaccordatE) da noi creato e che comprenderà quindi tutti quei Comuni che dimostrano concretamente un interesse verso il concreto miglioramento della mobilità per carrozzine. 

L'iniziativa è gratuita e non presenta alcun costo per i Comuni, in compenso va a vantaggio non solo delle carrozzine, ma di tutti i cittadini con diversi problemi di movimento.  

Quanti più Comuni aderiranno, tanto più migliorerà l'accessibilità!

Allora non esitate: chiedete al vostro Comune di aderire al R.A.RE e inserire nei capitolati l'obbligo per le imprese asfaltatrici di raccordare le rampe con l'asfalto a regola d'arte!!!! 

N.B. Ringraziamo il Geometra Corrado Scrivanti per la preziosa collaborazione nel redarre il documento da inviare ai Comuni.

 

Clicca qui per aprire la lettera che puoi mandare al tuo Comune!  

 

 

 

 

Pin It